Modi di fare il caffè: 20 sfumature di caffè

7 agosto 2017

Quanti modi di fare il caffè esistono?



A ciascuno il suo, direbbe Sciascia. Abbiamo provato ad elencare tutti i modi per fare il caffè ovvero le richieste più comuni che un barista riceve.

  1. Espresso: è il più tradizionale fra i modi di fare il caffè, tazza piccola, colore scuro con crema dorata, per i puristi del caffè

  2. Ristretto: un espresso particolarmente concentrato dal caratteristico aroma tostato e dal gusto molto concentrato, per tipi temerari

  3. Doppio: identico ad un caffè normale, ma doppio nella quantità, per chi necessità di emozioni forti

  4. Lungo: un caffè normale dal gusto meno concentrato, per far durare più a lungo il piacere senza fare il pieno di caffeina

  5. Freddo: una particolare ricetta rinfrescante fra i modi di fare il caffè, molto popolare in estate, per tipi che si scaldano facilmente

  6. Decaffeinato: caffè senza caffeina per tipi nervosi

  7. Corretto: con aggiunta di sambuca o grappa et similia, per tipi tosti

  8. Macchiato: con una spruzzata di panna o un goccio di latte per chi ha il cuore tenero,

  9. Macchiato caldo o freddo: a seconda se si aggiunge latte caldo o freddo, per tipi pignoli

  10. Ginseng: infuso al gusto di ginseng, un caffè per tipi zen

  11. Marocchino: caffè schiumato con una spolverata di polvere di cacao per i tipi peccaminosi (ognuno ha il suo modo di farlo, vediamo cosa dice Wikipedia)

  12. Orzo: acqua e orzo solubile per tipi che rimpiangono quando erano bambini

  13. Shakerato: caffè, ghiaccio e zucchero agitato nello shaker, per tipi da cocktail

  14. Cappuccino: latte riscaldato a vapore con caffè, per chi desidera un risveglio lento

  15. Cappuccino chiaro o scuro: a seconda della quantità di caffè che si gradisce, per tipi precisi

  16. Cappuccino varianti: con caffè caldo e latte freddo o secco ossia latte schiumato al vapore senza caffè, per tipi di cui diffidare

  17. Cappuccino con latte scremato: per i tipi che non vogliono sensi di colpa

  18. Cappuccino al vetro: non cambia la sostanza, ma il contenitore in vetro anziché in ceramica, per i tipi che danno importanza alla forma

  19. Schiumato: simile al cappuccino, si intende un caffè normale con un po’ di latte scaldato al vapore

  20. Latte macchiato: solo un goccio di caffè in un bicchiere di latte caldo o freddo, per i tipi "vorrei ma non posso"

E voi quale fra questi modi di fare il caffè preferite? Scrivetelo nei commenti!
Volete saperne di più sulle diverse tipologie di miscele per caffè? Leggete il nostro articolo: Arabica e Robusta: due miscele a confronto

0 commenti su “Modi di fare il caffè: 20 sfumature di caffè

Lascia un commento

Or comments without registering

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.