Arabica e robusta: due miscele a confronto

18 luglio 2017

Arabica e robusta: miscele per palati differenti



Arabica e Robusta sono le tipologie di caffè più popolari nel mondo che, spesso miscelate, danno vita a caffè di qualità.

Si differenziano moltissimo per gusto, tecniche di coltivazione, provenienza e tipologia di pianta. Proviamo a capirne di più.

Provenienza



L'Arabica viene coltivata prevalentemente in Africa orientale e in Sud America, il Brasile è il maggiore produttore.

La patria della Robusta è invece l'oriente, in particolare India e Vietnam, quest'ultimo leader fra i produttori, ma anche l'Africa occidentale.

Coltivazione



La pianta da cui l'Arabica proviene è molto delicata e vulnerabile, ha bisogno di un clima tropicale per crescere rigogliosa. Predilige le coltivazioni ad alta quota, a 1000/2000 metri sopra il livello del mare.

La pianta che dà origine alla robusta è meno vulnerabile e più resistente. Le piantagioni trovano la loro allocazione naturale poco sopra il il livello del mare, a 700/800 metri d'altezza.



La pianta dell'Arabica ha tempi di crescita più lenti ed un numero inferiore di frutti per pianta rispetto alla Robusta che ha invece ritmi di crescita più elevati. Questo rende l'Arabica più costosa in termini di coltivazione, nonostante sia la più coltivata (Arabica 70%, Robusta 25%).

Anche i chicchi sono molto differenti a partire dal colore e dalla forma.

Il chicco di Arabica è di forma allungata, marrone con sfumature color ruggine.



Il chicco di Robusta invece è più tondo con sfumature color cioccolato.



Degustazione

Sensibili le differenze al palato.

Arabica ha un gusto più dolce, con un retrogusto di caramello e canna da zucchero. La crema che produce è sottile e di colore non intenso. Al naso l'odore è gentile e profumato.

E' il gusto che fa per te? Prova il nostro.

Robusta, da qui il nome, presenta al palato note speziate e legnose, di vaniglia e pepe insieme. Ha una crema consistente, di colore testa di moro. In termini di olfatto esprime una sfumatura amara, quasi di gomma bruciata.

Prediligi queste sfumature di gusto? Abbiamo quello che fa per te.

Diffusione

In Italia c'è una divisione abbastanza netta nelle preferenze.

Arabica trova maggiore diffusione nel Nord Italia, contiene meno caffeina in percentuale (1,5%) e una maggiore presenza di zuccheri per un'esperienza di gusto più soft.

Robusta è più apprezzata nel sud Italia, ha in percentuale un maggiore contenuto di caffeina (2,7%) rispetto agli zuccheri per un gusto più "strong".

E tu quale preferisci?

 

0 commenti su “Arabica e robusta: due miscele a confronto

Lascia un commento

Or comments without registering

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.