Autoabbronzante al caffè: ricetta

14 agosto 2018

Autoabbronzante al caffè: provate il nostro DIY e scoprite come mostrare gambe color bronzo anche se ancora non siete stati al mare



Autoabbronzante al caffè: un efficace alleato se quest'anno avete deciso di posticipare le ferie e non avete ancora frequentato la spiaggia.

Cosa vi serve per preparare a casa l'autoabbronzante al caffè?



  • una caffettiera americana (sì proprio quella con la caraffa vista in tanti telefilm, ma in alternativa si può usare anche la moka o la macchinetta in più soluzioni, visto che serve una certa quantità di caffè)


  • 250 ml di caffè forte


  • 250 ml crema idratante di colore bianco


Come si prepara l'autoabbronzante al caffè: STEP 1



Il primo passo è quello di preparare il caffè ristretto.

Ne servono circa 250 ml ovvero il contenuto di una tazza da latte.

Usando il caffè normale e non il decaffeinato l'autoabbronzante al caffè avrà anche effetti positivi contro la ritenzione idrica. (per saperne di più, leggi il nostro articolo)

Una volta finito di preparare la quantità di caffè necessaria, lasciatelo riposare in modo che si raffreddi e raggiunga una temperatura ambiente.

Come si prepara l'autoabbronzante al caffè: STEP 2



Versare in una ciotola 250 ml. di crema idratante, fondamentale che sia di colore bianco.

Se scegliete una lozione senza additivi chimici con ingredienti di origine vegetale e naturale otterrete un prodotto ancora più salutare per la vostra pelle.

Versate il caffè che nel frattempo ha raggiunto temperatura ambiente nella ciotola con la crema e mescolate in modo da ottenere una composto omogenea di colore beige. Noi vi consigliamo di utilizzare una crema con una densità piuttosto corposa in modo da non ottenere una lozione autoabbronzante troppo liquida che risulterebbe più difficile da spalmare sulla cute.

Come si prepara l'autoabbronzante al caffè: STEP 3



A questo punto riversare il composto in un dosatore spray (ma se la lozione è troppo densa si otturerà facilmente) o in un barattolo pulito.

Se c'è molto caldo è meglio riporla in frigo in moda da aumentarne la durata.

Per massimizzare la durata dell'effetto abbronzante, spalmarla sul corpo ogni giorno dopo la doccia quando i pori della pelle sono più ricettivi e sciacquare immediatamente le mani dopo l'applicazione in modo che non diventino più scure rispetto al resto del corpo, dato che hanno assorbito maggiore quantità di prodotto.

La pelle acquisirà un colorito dorato per nulla artificiale, color caffè appunto.

 

0 commenti su “Autoabbronzante al caffè: ricetta

Lascia un commento

Or comments without registering

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.