Il primo caffè del mattino di D. Galdino

20 aprile 2018

Il primo caffè del mattino di D. Galdino è una storia d'amore delicata e sognante, una narrazione romantica dove l'amore vince su tutto



Il titolo "Il primo caffè del mattino"



Il titolo prende spunto letteralmente dalla trama. Il protagonista, infatti, è un barista romano e la maggior parte della storia si svolge proprio all'interno del suo caffè. E' anche un sottile riferimento ad una delle frasi di svolta della storia d'amore fra Massimo e Genevieve, i personaggi principali.

Un dettaglio che ha fatto impazzire noi de ilcaffeitaliano.com è il glossario di tutti i tipi di caffè posizionato alla fine del libro.

La trama



Massimo, un poliedrico ragazzo di 30 anni, ha ereditato il bar del padre, scomparso prematuramente e, per raccogliere tale eredità, ha dovuto abbandonare il suo sogno di studiare Storia dell'Arte. La sua vita scorre in modo abbastanza sereno in compagnia degli habitué del caffè, macchiette di una Roma autentica, fra i conti che non sempre tornano della gestione della sua attività, sullo sfondo delle mille bellezze di Roma alle quali Massimo non è indifferente, anzi. La sua quotidianità cambia quando incontra Genevieve, una conturbante turista francese, dagli occhi verdi e dal carattere non proprio facile.

La recensione



"La storia è effettivamente di quelle che fanno sognare con l’incanto della semplicità: il barista romano che, tra un caffè e una brioche, osserva le persone che frequentano il suo bar sia abitualmente che occasionalmente, e nei ritagli di tempo fantastica, costruendo vicende immaginarie su quei loro frammenti di vita quotidiana, e le scrive, pian piano amalgamandole in un romanzo che ha in sé l’aroma della bevanda preferita dagli italiani e i suoni di una chiassosa mattinata della capitale.

Così è nato questo “Il primo caffè del mattino” (Sperling & Kupfer, 2013), come una bella favola a lieto fine, un libro che promette in regalo ai suoi lettori una storia fresca e romantica, ricca di sensazioni che, oltre alla mente in senso lato, arrivino a solleticare anche olfatto e palato attraverso l’evocazione del caffè, l’onnipresente protagonista in tutte le sue declinazioni. E in effetti il libro è riposante, romantico, delicato, ma, ahimé, forse lo scrittore ha premuto troppo a fondo sul pedale della semplicità: alla fin fine la storia di Massimo, del suo bar e di Geneviève non è riuscita a coinvolgermi più di tanto".

Fonte

La citazione da Il primo caffè del mattino



"Voglio solo essere felice. Dici che me lo merito?
- “Io credo di si” rispose lui guardandola negli occhi.
-“E tu che cosa vuoi?”
- “Io voglio soltanto bere con te il primo caffè del mattino, mi basta questo. Ma deve essere ogni mattina per il resto della nostra vita. Ti va?"



0 commenti su “Il primo caffè del mattino di D. Galdino

Lascia un commento

Or comments without registering

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.