Lago di Braies (BZ): il fascino dell’autunno

17 novembre 2017

Il lago di Braies, in Val di Pusteria, nella splendida cornice delle Dolomiti e del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies, è un paradiso naturale dall'atmosfera magica.



Il lago di Braies, definito la perla dei laghi alpini, si trova a 1500 m. slm ed è un regalo della natura; nasce infatti da un evento funesto, una frana, staccatasi dalla montagna il Sasso del Signore.

Alcuni di voi lo troveranno familiare, perché, con il nome di fantasia lago San Candido, è stato "protagonista" di una fortunata serie tv "A un passo dal cielo" (mai nome fu più azzeccato) con Terence Hill oppure chi di voi è appassionato di storia lo ricorderà come teatro di un episodio importante della II guerra mondiale.

Sul lago di Braies, nello storico albergo situato sulle rive del lago, furono detenuti da Hitler numerosi prigionieri politici, fra cui il figlio del generale Badoglio e Franz Halder, autore di un attentato non riuscito ad Hitler. I prigionieri furono liberati dagli alleati il 4 maggio del 1945.

Proprio all'interno dell'Hotel Pragser Wildsee (il nome tedesco del lago di Braies) è stato allestito "l'Archivio di storia contemporanea del lago di Braies", vale la pena visitarlo per saperne di più sulla storia del nostro paese, grazie a reperti e informazioni risalenti agli eventi relativi alla II guerra mondiale.

Ma il motivo principale per cui visitarlo è la bellezza paesaggistica e naturalistica che vi lascerà senza parole e che non dimenticherete facilmente.

Circondato da boschi (particolarmente spettacolari in autunno con il loro foliage dai colori caldi e variegati), incorniciato dalle vette pallide delle Dolomiti, imponenti e dal profilo elegante, con le sue acque cristalline dalle sfumature turchine e smeraldo, il lago di Braies è un tripudio di colori che cambia volto ad ogni ora del giorno con il cambiare della luce.

In compagnia di...



Il lago di Braies è uno scenario talmente unico che va condiviso. Che scegliate di fare una gita fuori porta di un giorno o di soggiornare per un weekend è una meta ideale per stupire la vostra dolce metà o per vivere un paradiso naturale con la vostra famiglia. I bambini saranno liberi di scorrazzare lungo le rive del lago (esiste un percorso apposito che vi consente di circumnavigarlo), di scoprire i segreti della natura, arrampicarsi sugli alberi e respirare un'aria salutare lontani dallo smog della città. Potrete affittare una piccola barca a remi per ammirarlo da una visuale insolita oppure addentrarvi nei boschetti limitrofi per lasciarvi incantare dallo spettacolo che solo la natura selvaggia sa regalare.

Gustando...



Nei dintorni sono presenti strutture attrezzate per parcheggiare, dormire e mangiare. Ma noi vi consigliamo di immergervi totalmente nella natura, portatevi il necessario per un picnic; distesi su un caldo plaid circondati da tanta bellezza, gustando la bevanda calda che preferite che sia un caffè americano o un tè caldo accompagnata da una fetta di torta di mele (succose e gustose sono una delle colture principali della zona), lontani dal rumore e dalla frenesia urbana, capirete quanto poco serve per essere felici.

 

0 commenti su “Lago di Braies (BZ): il fascino dell’autunno

Lascia un commento

Or comments without registering

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.