Palline al cacao e caffè: gusto e facilità

16 marzo 2018

Le palline al cacao e caffè sono un dolce facilissimo da preparare (non va neanche in forno) e gustoso grazie al saporito dualismo fra cacao e caffè



Le palline al cacao e caffè rievocano gli equilibri di gusto dei classici della pasticceria come il tiramisù o i tartufi, giocando sull'interazione di sapori fra cacao e caffè.

Cosa serve per preparare le palline al cacao e caffè?



Per preparare le palline al cacao e caffè servono i seguenti ingredienti:

  • 200 gr. di mascarpone

  • 100 gr. di zucchero

  • n. 2 tuorli di uovo

  • 100 gr. di biscotti secchi (noi abbiamo biscotti secchi e croccanti, da sbriciolare facilmente)

  • cacao amaro in polvere q.b.

  • n. 1 tazzina di caffè


Quanto tempo ci vuole?



Le palline al cacao e caffè hanno una preparazione molto semplice e veloce.

Circa 10 minuti per l'impasto (che dovrà poi riposare) e poco più (circa 20 minuti) per la preparazione dei dolcetti.

Non è prevista cottura.

Come si preparano?



Le palline al cacao e caffè si preparano partendo da un impasto poco impegnativo in termini di preparazione.

Innanzitutto, in un contenitore capiente, mescolare con un cucchiaio di legno i due tuorli con lo zucchero.

Una volta amalgamati in modo omogeneo, aggiungere il mascarpone e continuare a mescolare fino ad ottenere un composto il più omogeneo possibile.

A questo punto, sbriciolare i biscotti utilizzando il mixer oppure manualmente richiudendoli in uno strofinaccio e pestando sopra con il pugno. I biscotti vanno ridotti in piccolissimi pezzi.

A questo punto al composto di tuorli, zucchero e mascarpone uniamo i biscotti sbriciolati e 2 cucchiai di cacao amaro in polvere e impastiamo fino ad ottenere un composto sodo.

Infine prepariamo il caffè e aggiungiamo una tazzina di caffè che ci aiuterà ad amalgamare meglio il nostro impasto.

Ricopriamo con uno strato di pellicola trasparente e riponiamo l'impasto in frigo per circa un'ora.

Quando si è ben solidificato, iniziamo a preparare le palline, lavorando piccole porzioni d'impasto con i palmi delle palmi (la stessa tecnica che usiamo per la polpette).

Le palline formate vanno poi passate nel cacao amaro in modo da accentuare la dicotomia di gusto fra cacao e caffè e da garantire una presentazione d'effetto e omogenea per tutti i dolcetti.

Se volete invece differenziare l'aspetto di ciascun dolcetto, le alternative per il rivestimento esterno sono le scaglie di cocco, oppure nocciole, mandorle o pistacchi tritati .

Per una presentazione scenica delle palline al cacao e caffè vi consigliamo di inserirli nei pirottini (quei piccoli contenitori di carta con il bordo plissettato che si usano in pasticceria). Oggi ne esistono in commercio di tanti tipologie, forme, fantasie e colori da abbinare allo stile della tavola o degli arredi.

Et voilà le palline al cacao e caffè sono pronte per essere servite e gustate.

0 commenti su “Palline al cacao e caffè: gusto e facilità

Lascia un commento

Or comments without registering

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.