Piazze d’Italia: Marina Piccola Capri

4 agosto 2017

Capri è un'isola gioiello davanti al golfo di Napoli.



Mondana, selvaggia, paesaggistica, colta, turistica, marina sono tante le anime di Capri da scoprire ogni volta che la si vive.

La sua doppia identità è ben rappresentata dai due comuni che la popolano: Capri, mondana, turistica e un po' snob, famosa per i luoghi della dolce vita e le vie dello shopping e Anacapri, schiva e selvaggia, con alte scogliere e sentieri nascosti dove scoprire itinerari paesaggistici mozzafiato e rifuggire la caotica mondanità.

Ricca di storia, non molti sanno che Capri affonda le sue radici nell'età della pietra (alcuni scavi all'inizio del '900 hanno portato alla luce resti di mammut e di utensili primitivi) ma è del periodo greco che abbiamo numerose testimonianze storiche, letterarie e leggendarie.

Leggendarie sì, perché è proprio a Capri che avviene uno degli episodi più emblematici e noti dell'Odissea di Omero: l'incontro di Ulisse con le sirene, il loro canto tentatore e la coraggiosa resistenza dell'eroe.

Ed proprio nel punto in cui questo incontro avvenne che vogliamo portarvi: la spiaggia di Marina piccola e lo scoglio delle Sirene.

Un piccola spiaggia con un promontorio roccioso dove il mare è azzurro e trasparente, situata ai piedi delle ripide scogliere con vista esclusiva sui faraglioni ed un clima "stregato", caldo anche d'inverno, a tal punto che è possibile fare il bagno 8 mesi l'anno.

Diversi sono i collegamenti per raggiungere lo Scoglio delle Sirene, incluso un autobus che parte dal centro città, ma noi vi consigliamo di prendere le scalette di via Mulo, incastonate fra rocce e vegetazione. Il panorama incantevole si svelerà lentamente ai vostri occhi, permettendovi di godere di una vista indimenticabile.

In compagnia di...



Di voi stessi.

Lo scoglio delle Sirene merita di essere vissuto con tutti e 5 i sensi e il silenzio a volte è la migliore compagnia per assaporare un luogo magico. Al massimo recatevi in compagnia di una persona con cui la sintonia è totale.

Scegliete il tramonto e accomodatevi sui lettini posizionati nel piccolo promontorio roccioso: il ritmato sbattere delle onde vi rilasserà, la vista dei faraglioni imponenti, vele di roccia che navigano immobili, vi incanterà e l'intensità del tramonto vi stregherà. Forse udirete anche voi il canto delle sirene e la tentazione di abbandonare tutto...

Gustando...



Napoli e dintorni hanno un'antica e gustosa tradizione nella preparazione del caffè e dei suoi derivati, vi consigliamo quindi di provare il liquore al caffè, gustatelo freddo e accompagnato da una spruzzata di panna o di crema di latte.

Un contrasto di sapori, dolce e alcolico, che renderà ancora più gustosa la vostra permanenza alla Scoglio delle Sirene.

Volete scoprire altre Piazze d'Italia? Leggete i nostri articoli precedenti, per esempio, siete mai stati a Marzamemi?

  

0 commenti su “Piazze d’Italia: Marina Piccola Capri

Lascia un commento

Or comments without registering

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.