Termoli: borgo dai mille volti

13 aprile 2018

Termoli si trova in Molise e ne custodisce lo splendido affaccio sul mare Adriatico. E' un luogo ricco di storia e di bellezza naturale e paesaggistica. Scopriamolo insieme!



Termoli è una cittadina molisana le cui radici affondano nel Medioevo e che conserva intatto un affascinante borgo ricco di storia, di vestigia normanne (e non) e di attrazioni culturali.

Adagiato su un promontorio, torreggia, sulla spiaggia, minaccioso, il Castello Svevo voluto da Federico II di Svevia, una fortificazione dalla tipica architettura normanna che offre una vista spettacolare sull'Adriatico che, in particolare in questa zona, assume tonalità e trasparenze caraibiche.

E' questo il punto di partenza del tour nella parte antica di Termoli che vi invitiamo a visitare e che merita qualche giorno di permanenza per scoprirne i tesori e le vestigia antiche, in una regione, il Molise, spesso trascurata, ma sede di importanti siti storici e percorsi naturalistici mozzafiato.

A Termoli potrete visitare A Rejecelle, un romanticissimo vicolo che, con i suoi 34 cm. di larghezza, ha il primato di essere il vicolo più stretto d'Europa. Le sue mura trasudano storia ed aneddoti e si aprono improvvisamente su un affaccio panoramico sul mare (poco distante dal Castello Svevo) che vi incanterà soprattutto al tramonto.

Per chi ama l'arte contemporanea Termoli è anche sede della Galleria Civica di Arte contemporanea, una galleria che raccoglie opere pittoriche, grafiche e sculture dal 1959 ad oggi. Importanti artisti italiani (Schifano, Perilli, Novelli, Turcato) sono ospiti in questo museo che conta più di 400 opere.

In compagnia di...



Termoli riassume il meglio della tradizione italiana, vestigia architettoniche che regalano un'atmosfera senza tempo, gastronomia da leccarsi i baffi e località balneari meno conosciute e affollate rispetto alle mete più à la paige, ma non per questo meno belle. In particolare Campomarino, vi conquisterà con le sue acque limpide, le spiagge pulite e la natura selvaggia che le lambisce. Acque chiare e luminose con un sapore caraibico.

Per questo motivo Termoli è una destinazione che si presta a numerose interpretazioni. Turismo gastronomico, visite guidate fra i vicoli che odorano di storia, bellezze architettoniche (tra le quali una splendida Cattedrale) e un patrimonio artistico da scoprire, meta romantica dove passeggiare (il borgo è costeggiato da una stradina antica affacciata sul mare) e regala panorami e momenti indimenticabili.

Gustando cosa...



Sono tantissime le specialità gastronomiche che danno sapore a questo splendido territorio.

Ma noi che siamo amanti del caffè, ve ne raccomandiamo alcune, in particolare.

Il poncio al caffè ovvero un liquore dolce a base di caffè e aromi naturali (per la sua realizzazione si usano alcool buongusto, acqua, chicchi di caffè, zucchero, bucce di arance, mandarino e limone) dalle sfumature scure e dal gusto caratteristico.

Per sublimare il gusto del poncio al caffè, accompagnatelo con la dolcezza dei mostaccioli, la versione molisana del tipico dolce italiano dove i sapori del mosto sono impreziositi da aromi di caffè, cacao, cannella, chiodi di garofano e scorza di agrumi, un connubio paradisiaco.

     

0 commenti su “Termoli: borgo dai mille volti

Lascia un commento

Or comments without registering

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.